• immagine_0
  • immagine_1
  • immagine_2
  • immagine_3
  • immagine_4
  • immagine_5
  • immagine_6
  • immagine_7
  • immagine_8
  • immagine_9
  • immagine_10
  • immagine_11

Crescioni

Dalla tipica forma a vela, il crescione racchiude tutta la tradizione della cucina romagnola esattamente come la piadina. Questo prodotto imbandiva le tavole dei Duchi del Montefeltrio già nel XV-XVI secolo. Il suo nome deriva dalla farcitura più utilizzata, l’erba crescione che un tempo cresceva lungo i fossati, ma ai giorni nostri poco diffusa. Romagna piada propone un crescione diverso, più grande (22 cm di diametro) e più corposo (220 g), da gustare fino all’ultimo boccone. Selezioniamo con cura, affidandoci ai migliori fornitori locali, le farciture per i nostri crescioni, dalle più classiche alle più elaborate: pomodoro e mozzarella, mozzarella e salsiccia, spinaci, mozzarella e salsiccia, patate e mozzarella, melanzane e mozzarella, zucca, patate e mozzarella, pomodoro, verdure grigliate e mozzarella, pomodoro, mozzarella e salsiccia, pomodoro, mozzarella e prosciutto cotto, funghi, mozzarella e salsiccia, melanzane, mozzarella e salsiccia, zucca, patate e mozzarella, zucca, patate, pancetta e mozzarella, funghi, mozzarella e salsiccia.

 
Crescione pomodoro-mozzarella
Crescione pomodoro-mozzarella
Crescioni spinaci-mozzarella
Crescioni spinaci-mozzarella
Crescioni
Crescioni
Mini Crescione
Mini Crescione
Crescioni
Crescioni
Crescioni
Crescioni
Laboratorio specializzato nella produzione di Piadina